Author Archives: sedebraincare

  • -
trauma cranico

Trauma cranico: l’inquadramento clinico e gli approcci riabilitativi – Corso BrainCare

Tags : 

trauma cranicoCorso di formazione professionale BrainCare accreditato ECM

23 Settembre 2017

Read More

  • -
corso fad

Corso fad BrainCare: Valutazione e riabilitazione delle funzioni mnesiche

Tags : 

corso fadCorso fad BrainCare: Valutazione e riabilitazione delle funzioni mnesiche

18 settembre 2017 – 18 settembre 2018

Read More

  • -

Cuore e Mente: la relazione tra sistema nervoso autonomo ed emozioni

cuore e menteIl cuore e la mente sono due organi strettamente interconnessi tra loro, in quanto l’attivazione dell’uno influisce sull’attività dell’altro. Nello specifico si fa riferimento alla relazione che vi è tra il sistema nervoso autonomo e l’emozione.

Read More


  • -
disturbi del comportamento

Disturbi del comportamento: valutazione e riabilitazione neuropsicologica

disturbi del comportamento

Corso di formazione professionale BrainCare accreditato ECM

15 Luglio 2017

Read More


  • -
gara a steffetta

Gara a staffetta per conoscerti e misurare le tue abilità cognitive e fisiche – Cibo per la Mente

gara a steffettaVuoi misurare le tue capacità? Allora mettiti in gioco con una gara a staffetta. Sarà una sfida a squadre e i vincitori saranno coloro che otterranno i punteggi migliori nelle varie prove e nel minor tempo possibile. Tutta la gara verrà strutturata inserendo compiti che richiederanno ai partecipanti di utilizzare le proprie capacità cognitive e fisico-motorie, attraverso l’utilizzo di strumenti che danno risultati immediati e visibili sulle prestazioni ottenute.

In particolare alcuni dei dispositivi utilizzati saranno il NeuroFeedBack, il quale misurerà la tua attività cerebrale, mentre sarai impegnato a svolgere delle prove a livelli che richiedono abilità di tipo attentivo e mnesico.

Inoltre verranno selezionati alcuni test del Vienna System, per rilevare la tua motricità fine e la tua velocità dei tempi di reazione attentivi.

Nel corso di questa gara sarà anche possibile conoscere più nel dettaglio il funzionamento del proprio sistema visivo tramite lo strumento VistaVision (test di sensibilità al contrasto e di visione della profondità o stereopsi).

Dopo quindi aver messo a dura prova le tue abilità cognitive e motorie, si entrerà a scoprire un ambito più fisiologico. Infatti avrai la possibilità di misurare il tuo PH e di riferirci sintomi vaghi e aspecifici, che però possono essere facilmente collegabili al tuo metabolismo e funzionamento cellulare.

Ovviamente la squadra vincitrice non tornerà a casa a mani vuote, ma le spetterà un premio speciale!.

L’obiettivo di questa serata sarà dunque quello di far conoscere un aspetto importante delle neuroscienze legato alla medicina potenziativa: anche in una situazione di benessere psicofisico è possibile  potenziare le proprie abilità fisiche, cognitive ed emotive.

ISCRIVITI GRATUITAMENTE QUI

Info: info@braincare.it


  • -

Protocollo nutrizionale Dieta Mima Digiuno (DMD)

A chi è rivolto?

A tutti coloro che vogliono ridurre il rischio cardio-vascolare e di sviluppare malattie neuro-degenerative o neoplastiche, o che comunque vogliano abbassare il livello di infiammazione cronica del proprio corpo.

Può essere molto utile a tutte le età, indicato soprattutto negli over 50 anni o nell’ipercolesterolemia familiare, o nell’ipertensione essenziale.

Infine è il protocollo per i curiosi che vogliono, in sicurezza, provare l’esperienza di una mente libera e produttiva e creativa, non appesantita da libagioni inutili.

dieta mima digiuno

 

E’ un protocollo nutrizionale, ideato dal Prof.ssore Valter Longo della University South California, che si basa su 5 giorni di dieta ipocalorica ogni 3 mesi, per almeno 4 volte all’anno. Gli alimenti vengono forniti in un box in vendita solo dopo prescrizione medica, e la supervisione medica è consigliata durante il periodo dei 5 giorni.

Questo programma non deve essere considerato come una “dieta” dimagrante e non si propone di modificare lo stile di vita di coloro che ne aderiscono. La persona continua a mangiare i cibi che predilige, tenendo presente i consigli alimentari che vengono forniti per i periodi tra i mima – digiuno.

Il protocollo può essere così definito:

conoscitivo e consapevolizzante: impareremo che il nostro fabbisogno alimentare è inferiore a ciò che normalmente mangiamo di circa 1/3;

rapido e sicuro poiché alcuni risultati sono visibili già dopo il primo ciclo;

semplice e naturale poiché gli alimenti sono facilmente disponibili e comodi da trasportare o da usare anche in vacanza o al lavoro;

misurabile e dimostrabile, in quanto si otterrà velocemente una risposta a livello dell’organismo con un aumento dell’energia fisica e mentale, e della creatività.


  • -

Protocollo Nutrizionale AlkaEnergy

A chi è rivolto?

A tutti coloro che hanno bisogno di più energia per seguire i ritmi di una vita molto frenetica e per essere sempre al massimo delle proprie potenzialità, o per tutti quelli che hanno osservato nell’ultimo periodo una maggior affaticabilità e hanno bisogno di ritrovare un po’di vitalità.

Inoltre può essere molto utile per le persone che svolgono attività sportiva regolarmente, sia a livello agonistico che amatoriale, e che hanno bisogno dell’energia giusta per raggiungere eccellenti prestazioni.

Obiettivi

· Fornisce in meno di 20 minuti oltre la metà del fabbisogno alimentare ed elettrico alcalino;

· Incrementa fino al 30% l’energia e la resistenza utilizzando dei semplici elementi naturali;

· Porta fino ad un 10% del risparmio metabolico energetico;

· Incrementa fino al 30% la resilienza;

· Aumenta fino al 10% la massa magra e la densità ossea;

· Riduce fino al 10% la massa grassa.

E’ un protocollo nutrizionale che si basa su studi chimici approfonditi che hanno individuato l’associazione perfetta tra alcuni elementi naturali che sono in grado di fornire un’elevata energia all’organismo. Questo programma non deve essere considerato come una “dieta” dimagrante e non si propone di modificare lo stile di vita di coloro che ne aderiscono. Le persona continua a mangiare i cibi che predilige.

Il protocollo può essere così definito:

individuale e personalizzato, in base alle esigenze della persona;

rapido e sicuro poiché i risultati sono visibili già dopo un mese e mezzo dall’utilizzo;

semplice e naturale poiché gli alimenti sono facilmente reperibili;

misurabile e dimostrabile, in quanto si otterrà velocemente una risposta a livello dell’organismo con un aumento dell’energia e dell’alcalinità del Ph, e una modificazione di alcuni parametri fisici.


  • -
programmi nutrizionali

Programmi nutrizionali per il riequilibrio del peso

programmi nutrizionaliProgrammi nutrizionali – Per riportare in equilibrio il tuo peso basta seguire semplici accorgimenti e piccole diete.

Read More

  • -

Assindustria Servizi – Corso Strategie di Memoria

assindustria serviziAssindustria Servizi, in collaborazione con il Consorzio CIFIR, organizza un corso di una giornata sulle STRATEGIE DI MEMORIA.

31 Maggio 2017 – Rovigo

 

Read More

  • -
neglect

Neglect – Valutazione e riabilitazione attraverso i prismi e la visuo-esplorazione – Corso di formazione ecm

neglect

Neglect – Corso di Formazione BrainCare

Valutazione del Neglect e riabilitazione attraverso la tecnica dei prismi e visuo-esplorativa

24-25 Giugno 2017 – Padova

Read More