Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: tDCS

tDCS 1 Anno 9 Mesi fa #19

Per quali disturbi è consigliato l’uso della tDCS?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

tDCS 1 Anno 9 Mesi fa #22

  • admin
  • Avatar di admin
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Messaggi: 30
Ad oggi la tDCS ha diverse indicazioni terapeutiche. Per esempio può essere utilizzata con pazienti affetti da emiplegia nei quali, unitamente ad interveti di tipo fisioterapico, può portare ad un miglioramento funzionale dell’arto colpito da ictus del 150%. Numerosi applicazioni riguardano la sfera dei disturbi cognitivi. In pazienti con afasia, questa tecnica si è dimostrata efficace per aumentare la capacità di denominazione di parole e di produzione di frasi. In altri pazienti la tDCS ha dimostrato di essere efficace nell’incrementare la capacità di working memory, nel migliorare la velocità e il consolidamento dell’apprendimento procedurale, nel migliorare i sintomi comportamentali del neglect visuospaziale. La tDCS può essere utilizzata anche durante training di riabilitazione neuropsicologica in pazienti con Demenza Alzheimer per stimolare le diverse funzioni cognitive colpite.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

tDCS 1 Anno 9 Mesi fa #43

Gentile BrainCare,
ho sentito parlare di questa nuova tecnica per la riabilitazione dei disturbi cognitivi. Potrebbe darmi qualche informazione in più spiegandomi in che cosa consiste la tDCS?

grazie,

Raffaele
Ultima modifica: 1 Anno 9 Mesi fa da admin.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

tDCS 1 Anno 9 Mesi fa #44

  • admin
  • Avatar di admin
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Messaggi: 30
La tDCS è una tecnica che consiste nell’applicare deboli correnti elettriche allo scalpo tramite una coppia di elettrodi. L’applicazione di queste correnti è in grado di modulare l’eccitabilità corticale, modificando i potenziali di membrana dei neuroni, con il risultato di aumentare o diminuire la funzionalità dell’area stimolata. Studi recenti hanno dimostrato che gli effetti della tDCS sono in grado di incrementare i processi di neuroplasticità e di portare cambiamenti stabili nell’assetto cognitivo e comportamentale di un individuo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

tDCS 1 Anno 9 Mesi fa #45

Possono esserci effetti collaterali?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

tDCS 1 Anno 9 Mesi fa #46

  • admin
  • Avatar di admin
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Messaggi: 30
L’uso della tDCS non comporta effetti collaterali gravi. Gli unici possibili effetti collaterali sono sensazioni di formicolio, prurito o lieve sensazione di bruciore nella zona di applicazione degli elettrodi durante la stimolazione, sensazioni di affaticabilità, mal di testa transitorio, nausea transitoria e arrossamento transitorio della pelle dopo la stimolazione. Soltanto nei pazienti con aumentata eccitabilità corticale la tDCS può provocare crisi epilettiche. Un’attenta valutazione medica è necessaria per permettere di escludere dal trattamento quei pochi casi che sono a rischio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
FacebookTwitter