Abilità di guida: le novità tra funzioni cognitive e tratti di personalità

  • -
abilità di guida

Abilità di guida: le novità tra funzioni cognitive e tratti di personalità

Abilità di guida. Le abilità di guida riguardano un argomento spesso discusso dalle neuroscienze, ma allo stesso tempo sottovalutato nella vita quotidiana. Quello che si tende ad ignorare riguarda proprio l’insieme di abilità cognitive necessarie ad ogni individuo affinché si possa definire idoneo alla guida: il fatto che l’atto del guidare divenga “automatico” non prescinde dal fatto che ognuno di noi debba possedere, al momento della guida, determinate facoltà cognitive che rendono possibile non solo la guida, ma la guida sicura per sé e per gli altri.

Cosi, non sarà solo necessario riuscire ad utilizzare il veicolo nella sua parte “meccanica”, ma sarà necessario che ogni individuo sia in possesso di specifiche capacità cognitive che gli permettano di essere responsivo, pronto e attento. Nella valutazione delle abilità di guida, infatti, si analizzano principalmente i tempi di reazione, l’attenzione sostenuta, l’attenzione selettiva e lo stato di allerta e vigilanza.

La novità riguardo l’argomento ci viene data da uno studio recentemente condotto in Norvegia, pubblicato su Frontiers in Psychology, nel quale i ricercatori Johansson e Fyhri hanno indagato come genere, età, personalità e frequenza della guida possano essere potenziali fattori di rischio predittivi della distrazione alla guida. È emerso che il genere più a rischio è quello maschile, in particolare se le persone sono giovani, guidano spesso e sono estroverse o nevrotiche. La novità riguarda principalmente questi ultimi, due tratti di personalità solitamente poco studiati in correlazione a fenomeni come la capacità di guida. Lo studio, invece, introducendo tale novità, mette in luce come possa talvolta esservi una predisposizione alla distrazione dovuta alla presenza di determinate caratteristiche temperamentali.

La distrazione, che può quindi essere predetta da tali fattori, risulta uno dei principali fattori di rischio per incidenti in auto: questo ci permette di migliorare il progetto di intervento riabilitativo di un individuo che desidera riacquisire le abilità di guida, ove possibile,  tenendo in considerazione che un intervento focalizzato alla riduzione di questa aiuterà ad impedire incidenti stradali e contribuirà a salvare diverse vite.


News Area Clinica

News Area Benessere

News Area Espansione

News Area Formazione

News Area Franchising