Palestra Sensoriale

Le profumazioni ambientali, così come gli odori, hanno numerose proprietà sui nostri sensi e influiscono sul nostro benessere cognitivo ed emozionale (Rouby C.,Schaal B., Dubois D., Gervais R. e Holley A., 2002).

Una vasta gamma di ricerche ha dimostrato come gli odori possono influenzare la cognizione, l’umore e il comportamento.

Ricerche scientifiche hanno dimostrato che l’esposizione a profumazioni composte da note complesso aumentano di gran lunga le capacità attentive, ed in particolare l’attenzione selettiva (Laing e Glemarec, 1993). Gli odori piacevoli portano ad una maggiore vigilanza durante i compiti, soprattutto quando questi sono noisi e poco stimolanti (Ehrlichman e Bastone, 1992).

Anche le nostre capacità di memoria beneficiano dell’esposizione agli odori (Issanchou et al., 2002). L’odore è infatti il più grande alleato dei ricordi: ci permette di viaggiare nel tempo e fa sì che l’olfatto venga eletto a senso privilegiato dalla memoria. La singolarità della memoria olfattiva investe non solo l’acquisizione di esperienze passate, ma anche i processi d’apprendimento. Avere, per esempio, memorizzato una lista di parole in un ambiente soffuso da un determinato odore, faciliterà l’evocazione di quelle parole ogni volta che quel medesimo odore tornerà a sollecitare le nostre narici. Gradevole o sgradevole che sia, un odore può dunque rivelarsi un supporto mnemonico tale da condizionare reazioni e prestazioni, tanto che recentemente le essenze aromatiche vengono utilizzate anche nella stimolazione cognitiva di soggetti affetti da malattia di Alzheimer (Nordin e Murphy,2002). In questo caso gli odori neutri o sconosciuti, privi di connotati emotivi, riescono in genere più efficaci, perché sono più prontamente associabili a una nuova situazione (Vroon et al. 1994).

L’esposizione a particolati tipi di essenze contribuisce anche ad aumentare e a stimolare le capacità creative, il problem solving e l’immaginazione mentale (Warm, Dember, e Parasuraman, 1990; Sulmont, 2000; Holley, 2002).

La letteratura più recente ha definito l’olfatto come un senso emotivo (Hermans e Baeyens, 2002) Ad esempio, è stato dimostrato che i ricordi associati agli odori sono più emotivi rispetto ai ricordi associati ad altre modalità sensoriali. La percezione di odori e profumi è, infatti, in grado di innescare alcuni meccanismi di cognizione affettiva, che possono provocare la modulazione degli stati d’animo, degli atteggiamenti, ma anche la percezione dello stato di salute. L’esposizione ad odori piacevoli e spiacevoli può produrre un forte impatto sul nostro stato d’animo: è stato dimostrato che la presentazione di un odore gradevole è in grado di influenzare l’umore in direzione positiva, anche in condizioni di stress (Ludvigson e Rottman, 1989). Lo stesso effetto positivo si può ottenere sugli atteggiamenti, sull’efficienza nel lavoro, e sulla salute percepita.

Gli odori possono, infine, innescare meccanismi di condizionamento per alcuni stimoli, per cui l’esposizione a determinati odori, piacevoli o spiacevoli che siano, può andare ad influenzare anche il nostro comportamento in determinate situazioni (Herz, 2002).

Per ritrovare il tuo equilibrio tra creazione ed energia, nascono le nuove profumazioni BrainCare: “BrainCare Creation” e “BrainCare Action“, due fragranze per ambienti appositamente create da BrainCare con proprietà rilassanti ed energizzanti.

BrainCare Creation

Palestra_Sensoriale_BrainCare_Creation

L’essenza si compone principalmente di una nota cipriata talcata a cui si aggiungono una componente di fiori d’arancio (neroli) e una nota morbida di mandorla che conferisce alla tonalità una sfumatura dolce/amaro che intensifica ulteriormente le doti rilassanti della fragranza.
Dai nostri studi emerge che è l’ideale sia per rilassare la persona che per portarla ad uno stato utile alla creatività e alla progettazione.

 

 

 

BrainCare Action

Palestra_Sensoriale_BrainCare_Action

L’essenza si compone di note marine e verdi alle quali si aggiunge una nota speziata frizzante di zenzero con piccole sfumature finali, non evidenti all’olfatto, di pepe nero che conferiscono alla tonalità un ulteriore “dinamismo” olfattivo.
I nostri studi hanno dimostrato un’attivazione dell’attenzione in tutte le sue forme e dell’operatività in tutti gli ambiti.

Vieni a provare i benefici delle nostre profumazioni: Ti aspettiamo!

049 8176700
info@braincare.it