Tag Archives: vita

  • -

La musica fa vibrare la vita

Category:tutte le News Tags : 

La musica fa vibrare la vita

Musica – E’ un vero e proprio strumento per far suonare e vibrare il corpo.

Fino a ora abbiamo ascoltato musica attraverso le orecchie, portata a noi dall’aria;

nel “Tibetan Bed” la musica ci viene trasmessa dalla vibrazione meccanica e si forma dentro il nostro corpo.

vita

vita

Ti aspettiamo!

Musica – E’ un vero e proprio strumento per far suonare e vibrare il corpo.

Fino a ora abbiamo ascoltato musica attraverso le orecchie, portata a noi dall’aria;

nel “Tibetan  la musica ci viene trasmessa dalla vibrazione meccanica e si forma dentro il nostro corpo.

Musica – E’ un vero e proprio strumento per far suonare e vibrare il corpo.

Fino a ora abbiamo ascoltato musica attraverso le orecchie, portata a noi dall’aria;

nel “Tibetan  la musica ci viene trasmessa dalla vibrazione meccanica e si forma dentro il nostro corpo.

Musica – E’ un vero e proprio strumento per far suonare e vibrare il corpo.

Fino a ora abbiamo ascoltato musica attraverso le orecchie, portata a noi dall’aria;

nel “Tibetan  la musica ci viene trasmessa dalla vibrazione meccanica e si forma dentro il nostro corpo.

Musica – E’ un vero e proprio strumento per far suonare e vibrare il corpo.

Fino a ora abbiamo ascoltato musica attraverso le orecchie, portata a noi dall’aria;

nel “Tibetan  la musica ci viene trasmessa dalla vibrazione meccanica e si forma dentro il nostro corpo.

 


  • -
Anna Cantagallo Medico

Anna Cantagallo: la qualità di vita si basa anche su un buon sonno

Category:Anna Cantagallo,News Area Benessere Tags : 

Anna Cantagallo: la qualità di vita si basa anche su un buon sonno

Anna Cantagallo descrive come un buon sonno può migliorare la qualità della vita.

Per far si che la nostra sia una buona giornata è necessario aver dormito bene, appena ci si sveglia infatti si è portati subito ad esprimere un giudizio sulla qualità del sonno della notte appena trascorsa.

Il sonno non è tutto uguale durante la notte si alternano diverse fasi:
Fase Rem
Fase non Rem la quale si divide in :
I° stadio
II° stadio
III° stadio
IV° stadio
Le fasi che risultano essere più ristoratrici sono la fase Rem e gli ultimi due stadi del sonno non Rem. Il modo in cui queste fasi si alternano ci permette di determinare la nostra qualità del sonno;

tale alternanza è influenzata da una serie di fattori:
Età
Stress
Benessere fisico
È stato dimostrato che la presenza di rituali che precedono il sonno accompagnano l’addormentamento e soddisfano le necessità di un buon riposo, nei bambini ad esempio questi rituali sono rappresentati dalla presenza dell’orsacchiotto, dalla favola della sera, dal bacio della buonanotte; negli adulti possiamo invece ritrovare il bere una tisana calda, il preferire un certo cuscino o una certa posizione.

Nel caso dell’insonnia, cosa fare?

La dottoressa Anna Cantagallo a questo proposito specifica che vi sono 3 categorie di fattori che interagiscono e contribuiscono all’insorgere dell’insonnia:
Fattori Predisponenti
Fattori Precipitanti
Fattori di Mantenimento
Per far diagnosi di insonnia è infine necessario rispettare una serie di criteri:
Insoddisfazione per la quantità o la qualità del sonno
Il problema si verifica almeno 3 volte a settimana ed è presente per almeno 3 mesi
Il problema è presente anche se si hanno adeguate opportunità a dormire
Il problema non può essere spiegato attraverso l’assunzione di sostanze
Il disturbo crea un significativo disagio al punto da compromettere la quotidianità dell’individuo.
L’insonnia ha molte cause che possono essere specificate solo grazie ad una attenta valutazione del sonno e del tipo di insonnia, a tal proposito la dottoressa Anna Cantagallo con la collaborazione dei professionisti di Braincare sottolinea come questa attenta valutazione possa favorire una più rapida risoluzione del problema e quindi un ritrovato benessere psicofisico ed un incremento della qualità di vita.

Autore Anna Cantagallo

Pubblicato il 26 gennaio 2016

© Riproduzione vietata


Translate »